Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

giovedì 20 ottobre 2016

Ridendo con Stanlio e Ollio


(ap) Stanlio e Ollio, binomio inscindibile di tanti film,  interpretavano una coppia comica dai tratti esilaranti. Erano diversi apparentemente in ogni aspetto, dal fisico al modo di vestire e di gesticolare.
Stanlio gironzolava senza meta, piangendo in modo isterico e grattandosi la testa sconsolato ogni qual volta incontrava delle difficoltà, incapace di affrontare da solo i più modesti inconvenienti quotidiani.
Ollio, dal canto suo, gli era sempre accanto, pronto a riparare ai suoi danni;  interveniva con il suo fare un po’ saputello, pacioso e rassicurante nei confronti dell’amico, e si mostrava bonario. Arrotolava la cravatta, borbottava compiaciuto all’indirizzo di Ollio qualche romanzina, provava a insegnarli la strada da percorrere. 
Mentre si rivolgeva all’amico, strizzava quasi l’occhio allo spettatore, cercandone la complicità, invitandolo ad essere comprensivo di fronte agli inciampi del socio e ai suoi ritardi.
Entrambi però alla fine si rivelavano simpaticamente maldestri, capaci solo di complicare le situazioni nelle quali si cacciavano improvvidamente, e di non saper trovare una qualche via di uscita. 
Con loro, ogni vicenda precipitava nell’ilarità e nella disavventura continua, dando corpo a precipitose fughe dei due campioni dalla scena.

Nessun commento:

Posta un commento