Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

domenica 22 giugno 2014

Tra le pieghe della tragedia



di Cristina Podestà

Il figlio del giudice (Pagine letterarie, 14/6/14) è un racconto pieno di dolcezza, di amore e di serenità che lo stesso cane, docile oltremodo, fa percepire al lettore. La narrazione si snoda in modo leggero e soave anche se gli eventi farebbero prevedere momenti di tragedia.

sabato 14 giugno 2014

Il figlio del giudice


Racconto di Paolo Brondi

Lontano, in un casolare dell’Umbria più riposta, tra Gubbio e Perugia, una donna piangeva la morte del figlio. Elena, la madre, scostò la tenda della finestra sul parco e fissò l’ormai completa oscurità. La nebbia ingrigiva il bianco della neve caduta abbondante e un eco di suoni leggeri e sfocati giungeva dai rintocchi delle campane di una chiesa. 

giovedì 12 giugno 2014

Non solo nostalgia


di Fausto Bottici

(ap) Gli amici raccolti intorno alla tavola per un affettuoso saluto, dopo anni di lavoro trascorsi insieme; qualche riflessione anche nei giorni successivi da parte di chi vi ha partecipato. Tribunale di Pisa, ciao (su Pagine Letterarie 23/3/14) era dedicato a quel momento, personale, eppure condiviso con molti.