Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

venerdì 26 settembre 2014

Philip Seymour Hoffman, un attore


Ricordo
di Marina Zinzani

Non si può amare Philip Seymour Hoffman se non ci si è sentiti qualche volta un po’ outsider. Fuori dal coro, diversi. Outsider con un corpo che non corrispondeva ai nostri desideri, goffi ad una festa, sbagliati al posto sbagliato, chiusi nel silenzio senza potere esprimere nulla, perché a nessuno interessava i nostri pensieri.

giovedì 25 settembre 2014

Partecipazione ed esclusione


(ap) La democrazia non è (solo) una questione di procedure. Come il diritto, le cui regole non costituiscono un asettico orizzonte di mero formalismo, ma si propongono di dare concretezza ai principi fondamentali del vivere civile, secondo le esigenze di uno specifico momento storico.

mercoledì 24 settembre 2014

I girasoli


Poesia di Valeria Giovannini

Sembrano tanti monaci in preghiera
quando li vedi silenziosi e muti
prima del sorgere del sole
con il capo chino
è così faticoso
stare ritti nelle tenebre

martedì 23 settembre 2014

Una notte per sperare


di Cristina Podestà

Il racconto Colpo al cuore (Pagine letterarie 16/9/14) è particolarmente profondo e le riflessioni che l'autore suggerisce sono molteplici. Cristina e Luisa, competenti e sagge, studiose della mente, sembrano a loro volta vittime di una ragazza vinta dalla anoressia.

domenica 21 settembre 2014

Passione visionaria


di Laura Bonfigli


Il Demonio in sagrestia (Pagine Letterarie, 3/9/14), breve, ma intenso racconto di Paolo Brondi rientra a pieno titolo nel genere noir: che la morte di fra Martino si risolva in un suicidio piuttosto che in un omicidio, a mio avviso, è del tutto ininfluente.

giovedì 18 settembre 2014

Gocce di pioggia

(foto ap)
Racconto di Marina Zinzani

Il pranzo sul lago era un evento irrinunciabile. Ci si trovava tutti, in un ristorante sul lago, almeno una volta l’anno.
Quella  mattina,  Federico e sua moglie Paola erano arrivati in anticipo nel piccolo paese sul Lago di Garda. Era una domenica uggiosa, in cui una pioggerella tenue non accennava a smettere.

lunedì 15 settembre 2014

Quando è impossibile soffocare l'amore


di Cristina Podestà

Mai come in questo racconto, Demonio in sagrestia (Pagine Letterarie 3/9/14), ho sentito l'emozione dei personaggi, sapientemente trasmessa al lettore. Già le prime immagini degli uccellini suggeriscono pagine d'amore....

sabato 13 settembre 2014

Pieghe del tempo


Poesia di Valeria Giovannini

Ti lasci sfiorare dalla vita
tra televisione e finestra
spettatore immobile
di altrui gioie e affanni

venerdì 12 settembre 2014

Lo chiamavamo desiderio


di Marina Zinzani

La vecchietta con la borsa della spesa, la schiena curva, il passo lento.  Graffiti sui muri, sulle saracinesche, l’asfalto sconnesso, è grigia Milano. Extracomunitari e la moda, i negozi del centro, le donne velate che fanno acquisti, il caffé in Galleria, la gente che passa.

giovedì 11 settembre 2014

Investire sulla giustizia


Da lungo tempo ormai il sistema giudiziario italiano versa in una grave crisi di efficienza e di funzionalità, che si traduce in crisi di credibilità della Giustizia, con una ricaduta sul principio di legalità e di uguaglianza dei cittadini davanti alla legge. I rimedi a tale situazione vanno ricercati anzitutto in forti investimenti in risorse di personale amministrativo e di mezzi ma anche in riforme coraggiose della normativa civile e penale.

mercoledì 10 settembre 2014

Birra al sax

Manoscritto rinvenuto fortunosamente*
da Vespina Fortuna

Caro Leonardo,
stamani ti ho pensato perché, arrivando a Roma (in cui t’assicuro nulla è rimasto, se non qualche pezzo d’arte qua e là, nascosto nei palazzi vaticani o in qualche casa nobiliare che adesso chiamano museo), ti ho visto giganteggiare in mezzo ad una aiuola, nel frastuono delle macchine volanti che tanto ti sei dato da fare ad inventare.

lunedì 8 settembre 2014

Nuvole di drago



Recensione di Pietro Pancamo

Avvicinandosi alla “passione” universale che Dio nutre per ogni particola del creato (sia essa uomo, animale o luogo geografico), chi sulla Terra avverta il bisogno d’istruirsi, per acquisire una maggior consapevolezza, si ritrova sul serio ad amare tutto e tutti: perché si accorge ben presto che qualunque incontro –con persone, cibi, cose, civiltà, monumenti (o magari paesaggi al gran completo di flora e fauna)– è un’occasione preziosa per accrescere il patrimonio delle proprie conoscenze e dunque arricchirsi.

venerdì 5 settembre 2014

Una forma per la seduzione


(ap) E’ immaginabile una forma per la seduzione? 130 opere (dal disegno alla scultura, e soprattutto alla pittura) in mostra alla Galleria nazionale d’arte moderna di Roma (La forma della seduzione. Il corpo femminile nell’arte del ‘900. Dal 5 giugno al 5 ottobre) si misurano con questo dilemma. Antico e scabroso. Grandi artisti, diversissimi tra loro (Modigliani e Breton, Guttuso e Picasso, Manzù e Dalì, Carrà e De Chirico, Mirò e Klimt, solo alcuni) offrono la loro personalissima idea della seduzione declinata al femminile: il corpo delle donne come oggetto di ispirazione, esempio di inquietudine personale, trasposizione di fascino artistico.

giovedì 4 settembre 2014

Specchio di ghiaccio


Poesia di Valeria Giovannini

Specchio di ghiaccio
riflette il silenzio
di un istante
che dura da una stagione
La mia anima
a disagio
è graffiata
e non respira più

mercoledì 3 settembre 2014

Demonio in sagrestia


Racconto di Paolo Brondi

In quel pomeriggio, mentre la pioggia si trasformava in candidi fiocchi di neve, Giulio Belli, criminologo e investigatore, stava riponendo su una scodellina di latta tantissime briciole di pane per poi installarla tra i rami del pesco che giungevano fino all’altezza della finestra del suo studio.

martedì 2 settembre 2014

Buoni amici di Zhuangzi


(ap) “Che cento fiori sboccino, che cento scuole di pensiero gareggino” (Zhuangzi, filosofo e mistico taoista, IV-III sec. a. C.). I testi qui pubblicati possono essere liberamente riprodotti e condivisi. In un intreccio di pensieri che, per tutti, si alimenta anche di quanto si legge altrove, e si osserva ovunque: è utile uscire, guardarsi intorno, camminare a lungo. Un motivo in più perchè questi scritti siano buoni amici disposti ad accompagnare, per un tratto anche piccolo di strada, il lettore. A cui chiedono soltanto la cortesia di citarne l’autore, e la fonte.

lunedì 1 settembre 2014

Con Fellini, premio letterario Fregene


Sabato 6 settembre, alle ore 21, all’Arena Federico Fellini di Fregene
 (Roma), si svolge la cerimonia di premiazione dei vincitori della 36^ edizione del Premio letterario Fregene.