Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

sabato 25 ottobre 2014

Alle cinque del mattino


Poesia di Marina Zinzani

Il buio e l’aria fredda alle cinque del mattino
una maglia calda per entrare in balcone
le finestre chiuse del palazzo di fronte.
Alle cinque del mattino
c’è il silenzio delle cose
il silenzio della mente

un momento dell’anima libera
ancora assonnata, intorpidita
tu
prima che la vita riprenda
prima che il vicino esca di casa
prima di cominciare la tua lunga giornata.
Alle cinque del mattino
c’è l’aria fredda che richiami nei polmoni
profondamente
e respiri
e cerchi di fare entrare una particella di vita
prima di ricominciare
prima di rivestirti l’anima
con vestiti pesanti.
E respiri
respiri
e alla fine la avverti,  la tua piccola anima
che ti accompagnerà anche oggi
che se ne resterà in disparte
e aspetterà un momento
un minuto forse
per farsi sentire
e per aiutarti a vivere,
in qualche modo.

Nessun commento:

Posta un commento