Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

giovedì 21 maggio 2015

Oltre le parole

Ernesto Treccani
di Marina Zinzani

Oltre le parole
c’è il silenzio
quello di pensieri non detti, trattenuti, inquieti.
Il silenzio di un padre quando la figlia si sposa
la perplessità di una madre che preferisce tacere
la tristezza per qualcuno che sta male e si finge
la rabbia che non uscirà mai, perché non si può.

Oltre le parole c’è un viaggio
spesso di solitudine
viaggio affannato, di corsa
pensieri in auto
la malinconia della pioggia
le luci della sera
e poi frasi consuete, quotidiane.
C’è la vita forse
aldilà delle parole
negli sguardi
nei silenzi
nel pudore perfino.
E’ così:
sentieri misteriosi dell’anima
che si illuminano per gli altri raramente

in un incrocio segreto di sguardi.

Nessun commento:

Posta un commento