Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

venerdì 23 settembre 2016

Sapori lontani

Poesia di Marina Zinzani

Le gocce di pioggia
sono lacrime che cadono
in quelle giornate senza sole
senza sorrisi
stanche, tristi.
Le gocce di pioggia
hanno il sapore
degli anni che passano
delle persone lasciate per strada
di chi ci ha abbandonato.


Le gocce di pioggia
hanno la tranquillità
degli anni maturi
di un tè sorseggiato alla finestra
di un aperitivo con un amico
di una passeggiata dopo un acquazzone.
Le gocce di pioggia
hanno gli anni
i rimpianti
il crepuscolo
di ciò che se n’è andato
lasciandoci quello che siamo.
E ora noi guardiamo
la pioggia che batte sui vetri
rannicchiati davanti alla finestra
sperando ancora
in un raggio di sole.

Nessun commento:

Posta un commento