Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

lunedì 7 novembre 2016

Tra poco ti vedrò

di Marina Zinzani
(Pensieri di un padre ad un figlio che sta per nascere)

Vorrei parlarti del mondo, figlio mio, degli uccellini che crescono nel nido e che un giorno si leveranno, e voleranno da soli. Vorrei parlarti dei loro viaggi, del sole e delle nuvole, dei temporali, del cielo che sa essere grigio e minaccioso, e di magnifici giorni di primavera, in cui senti una gioia misteriosa e non sai perché.

Vorrei parlarti del nido e dei ricordi che rappresenteranno per te,  anche dei condizionamenti, che sentirai un giorno il bisogno di ripensare, di spezzare. Il tuo volo allora inizierà, incerto, timoroso di ferirci, ma anche deciso. Figlio mio, figlio che devi nascere, tuo padre sarà imperfetto, pieno di paure. Camminerà con te, fra i meandri del dubbio, della trasformazione, dell’amore.

Nessun commento:

Posta un commento