Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

giovedì 2 marzo 2017

Come una rosa


Il ricordo di un’amica: i suoi occhi intensi, i segni della malattia

di Sonia Scarpante *

Bella e dolce come una rosa,
aperta in uno sguardo fulgido,
oramai reso pallido ed esangue
dai segni della malattia.

Abbandonata
nelle righe di un libro ti
rivedo piccola e minuta,
ridente in un spaccato azzurro
di occhi intensi,
ancor più densi in un corpo sbiadito
che brucia le sue ultime riserve.

Densa nel mio cuore
nell’abbandono di vita
mi regali quel sorriso di allora,
quel balletto schernito
in un vuoto che ti vedeva partecipe al gioco.

Il tempo non brucerà
i suoi ricordi,
aprirà il suo cuore,
decisa, io, a non piegare i miei sogni
ed i ricordi vissuti con te.

* Sonia Scarpante, collaboratrice di Pagine Letterarie, dirige:

Nessun commento:

Posta un commento