Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

mercoledì 26 aprile 2017

Arriva la rivoluzione


Non è facile estirpare il male: un inganno rinunciare allo spirito di rigenerazione

di Paolo Brondi

L’umanità partorisce guerre e rivoluzioni. Ci sono rivoluzioni che mirano alla liberazione dal male ed a promuovere un avvenire ricco di possibilità. Purtroppo oggi predominano le rivoluzioni che vorrebbe estirpare radicalmente il male.
Hanno un carattere “satanico”, in quanto, prive dell’onnipotenza di un Dio, finiscono per identificarsi con quello stesso male che pretendono di togliere. Ciò dà luogo ad uno sviluppo pervertito della volontà che confonde risentimento con redenzione, esplosione dell’odio con spirito di rigenerazione. Lo spirito di tali rivoluzioni diviene spirito di menzogna, come tecnica della dissimulazione o come inganno.

Nessun commento:

Posta un commento