Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

mercoledì 24 maggio 2017

Non è poi mancanza

La nostalgia si attenua al pensiero dei momenti felici trascorsi

di Catia Bianchi
(Commento a L’ultimo saluto, PL 23/5/17)

Gli ultimi saluti sono sovente fonte di nostalgia, che poi è il male minore se confrontato con disperazione, angoscia, sgomento. Elaborare un dispiacere spesso è un'impresa difficile, specialmente se si tratta di un addio.
Un aiuto che personalmente mi ha sempre apportato benefici è pensare a tutti i momenti belli trascorsi con qualcuno prima di quell'addio (persone e non solo, anche la mia cara meticcia Kyra, dolcissima cagnolina vissuta con me 14 splendidi anni!).
Quella nostalgia si trasforma, una sorta di sublimazione magica: non è mancanza. È presenza di persone, luoghi, animali, emozioni che tornano a trovarti. 

Nessun commento:

Posta un commento