Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

mercoledì 19 luglio 2017

Palermo, una memoria italiana

Ricordando Paolo Borsellino, venticinque anni dopo

di Marina Zinzani

Palermo e la memoria. Venticinque anni dopo, il mare di Mondello offre ancora le sue acque cristalline, la gioia di un panorama incantevole, le sue ville liberty.
Ce lo immaginiamo, Paolo Borsellino, che camminava sulla spiaggia scrutando l’orizzonte, con l’immancabile sigaretta accesa.
Le farfalle hanno vita breve, ha ricordato qualcuno in un film. Ma ci appaiono magnifiche, con i loro colori, le loro forme, e svolazzano nell’aria, si posano sui fiori. Dà gioia, il vederle. O ammirazione. O coraggio, quando tutto diventa buio, e c’è bisogno di una parola, di un esempio.

Nessun commento:

Posta un commento