Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

domenica 30 luglio 2017

Riprendendo le carabattole, la mattina

La memoria notturna è solo illusione, il presente spesso ci tiene in ostaggio

di Giovanna Vannini

Mi sveglio, portando dal sonno appena lasciato pensieri in ricordi. Ho sognato stanotte, no era già stamattina. Ho sognato immagini che conosco, luoghi che troppo bene rammento, persone che ancora ci sono.
Quando ho aperto gli occhi mi sono detta mentalmente che cosa avrebbe dovuto essere e non è, come in quel mondo di visioni, che esiste e persiste solo nella nostra notturna memoria. Ho fatto fatica a lasciare materasso e cuscino. In quel dove d’illusione ci stavo meglio.
La mia richiesta mattutina di aiuto è partita, per stare in questo presente che a volte mi tiene in ostaggio, non mi si consegna con quella leggerezza necessaria per farlo diventare passato in un istante. Tra un po’ mi passa, magari lo è già. Riprendo le mie carabattole lasciate sull’uscio ieri sera, continuo i miei giochi ne invento di nuovi. Le cicale frignano, il cielo ha nuvole, il sole scotta meno e io non sudo. 

Nessun commento:

Posta un commento