Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

giovedì 22 marzo 2018

La voce delle foglie

Alberi di betulle, di G. Klimt
Un gesto semplice, quello di raccogliere ciò che è caduto a terra dagli alberi: può aprire orizzonti sconosciuti

di Marina Zinzani


Raccogli le foglie da terra, sono secche, sciupate, le prendi in mano e ascolti la loro voce, possono raccontarti la loro storia, le intemperie, le notti col vento che ululava forte e minacciava di staccarle dall’albero stanco e infreddolito.
Possono raccontarti le loro mattinate di sole, le energie piene di giornate meravigliose in cui la natura si illumina di colori, possono raccontarti le sere d’estate e i sussurri degli innamorati. La senti la loro voce?

Nessun commento:

Posta un commento