Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

lunedì 14 maggio 2018

Miracoli

Julian, 8 anni, Gran Bretagna
Qualcosa di sovrannaturale nella vita di tutti i giorni: lo sguardo che cerca altrove

di Marina Zinzani

Un bambino a cui hanno interrotto le cure, malato senza speranza, comincia a guarire da solo. E’ un miracolo, il primo pensiero.
La ricerca dei miracoli ha accompagnato l’umanità da sempre, l’evento come segno di Dio, che muta ciò che così difficilmente è mutabile.
Anni fa uscì un film “Lourdes”, di rara grazia e profondità. Una giovane sembrava guarita da una malattia terribile, e gli altri si chiedevano perché  lei, solo  lei, era stata miracolata.
Evento sovrannaturale, inspiegabile, di gioia inesprimibile per chi lo vive, il miracolo. Considerazione anche sul perché a tanti altri non è successo, eppure avevano sperato, pregato, avuto fede.
In mezzo, la fragilità della vita,  le sue insidie, e il mistero che accompagna da sempre i percorsi di ognuno.

Nessun commento:

Posta un commento