Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

lunedì 24 dicembre 2018

Arianna

Artianna dà a Teseo il filo per uscire dal labirinto, di P. Pelagio
Perdersi e poi ritrovarsi, l’eterno filo della vita

di Marina Zinzani

I labirinti nei prati
ti ricordi da bambino quando entravi e ti perdevi?
i labirinti degli adulti
vai a capirli, con le loro ombre
i labirinti fatti a specchi
quanti sé, quante parti di noi, anche deformate
i labirinti del futuro
dovremmo entrarci?
i labirinti quotidiani
la paura
un filo
da qualche parte c’è per non perdersi
esile come le cose magiche
esile la voce di Arianna che sussurra.

Nessun commento:

Posta un commento