Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

lunedì 25 giugno 2018

Non è amore

di Paolo Brondi

Quando mi stringi fino a schiacciarmi una vertebra
Quando mi fai lo sgambetto, se ti passo vicino
Quando con il pugno mi percuoti la schiena e la rendi piena di lividi, così non si vedono
Quando mi baci e mi mordi le labbra
Quando mi fai un occhio nero ed io devo dire che ho sbattuto
Quando mi imponi di stare in casa. Mi proibisci una vita di relazione
Quando mi spaventi con le tue urla, le tue minacce perché non eseguo i tuoi ordini e i tuoi ricatti
Quando mi costringi a mentire di fronte ai tuoi figli
Quando mi inviti a sorridere agli altri dopo che mi hai picchiato per tutta la notte
Quando dico bugie agli amici, ai parenti, ai genitori per coprire le tue angherie, i tuoi schiaffi, i tuoi soprusi
Quando mento ai miei figli nel dire loro che “papà ci vuole bene” e loro mi guardano con occhi  interrogativi
Quando ti metti al di sopra di tutti i tuoi famigliari, hai sempre ragione tu.
Ma la colpa è mia perché ti permetto tutto questo, perché la società non mi aiuta, non mi sostiene, mi ricaccia nel mio “cerchio di fuoco”.

Nessun commento:

Posta un commento