Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

martedì 10 aprile 2018

Profumate quelle conchiglie

La ricchezza profonda e senza fine dell’amore

Poesia
di Vespina Fortuna

Non dirmi mai ti voglio bene
amore mio
non graffiarmi con la spina d’una rosa
non baciarmi la fronte
e se piango assapora le mie lacrime.
Non varcare mai il sottile confine
amore mio
tra amore e bene nell’accarezzarmi la pelle
non essermi fratello
né amico
né padre.
Amami
amore mio
guardami ancora con l’incanto dei bimbi
come se il tempo non ci riguardasse.
Portami ancora conchiglie profumate
amore mio
le riempirò di mare
ne farò collane e bracciali tintinnanti.
Portami il vento d’oriente
amore mio
il sole settembrino
e un pezzetto di cielo
ne farò una veste per l’inverno.
Ma non dire mai ti voglio bene
amore mio
amami sempre come il primo giorno.

Nessun commento:

Posta un commento