Pagine Letterarie

Pagine Letterarie
(foto ap)

sabato 29 ottobre 2016

Lei, qui ed ora

di Giovanna Vannini

Tra me e lei lontananza. 
Null’altro che questo 
di più non mi è concesso. 
Oggi porta pantaloni lunghi e borsa grande, 
e una bottiglia d’acqua nella mano. 
Ha sciolto i capelli sulle spalle, 
ha messo ai piedi scarpe basse. 
Il sole mi acceca ma devo vederla passare, 
la pelle mi suda 
e gli occhi col riverbero faticano a metterla a fuoco. 
Avessi l’età dell’amore, 
lo spirito nel qui e nell’ora, 
scenderei dalla torre,
le andrei incontro come cuore vuole. 
Resto. 
Intrappolato nel tempo che mi vide nascere, 
tanto dal suo lontano 
da non potermi mostrare. 
Se esiste rinascita 
mi faccia pietra di piazza 
che lei calpestò…

Nessun commento:

Posta un commento